Versione accessibile | Mappa del sito | Contatti
A A
 area di lavoro » Diocesi di Treviso » Notizie » Ascoltiamo il silenzio: la preghiera per i migranti morti 
Ascoltiamo il silenzio: preghiera per i migranti morti   versione testuale
Alla Casa della carità con il vescovo Gianfranco Agostino








Venerdì 7 ottobre alle 20.30 in Casa della Carità, si celebrerà con la partecipazione del Vescovo Gianfranco Agostino, un momento di preghiera per i migranti morti durante il loro viaggio. Questo appuntamento porta il nome di Ascoltiamo il silenzio.
Viaggi della speranza che sono diventati tragedie nella traversata del Mediterraneo,  del deserto del Sahara e molti in altre rotte di terra o di mare. Sono uomini, donne e bambini in fuga dalla fame, dalla guerra, dalle persecuzioni per le quali in molte parti del mondo ancora si muore. Si tratta di persone in cerca di un luogo sicuro, che, in molti casi, sono andati comunque incontro alla morte.
Questa preghiera è nata pensando a ciascuno di loro. Anche una sola di queste vite perse in mare, in un viaggio di dolore e disperazione, è una sconfitta per tutti che non può lasciarci indifferenti. Queste morti sono un richiamo alla responsabilità, per guardare alla realtà delle migrazioni mettendo sempre in primo piano la vita di ognuno e il pieno rispetto dei diritti umani. Siamo sicuri che “le grandi acque non possono e non debbono spegnere l’amore e la speranza”. Invochiamo l’aiuto di Dio perché non anneghi nel nostro cuore e nel cuore del mondo l’impegno per una pace fondata sulla giustizia e sul rispetto di ogni persona e di ogni popolo. Custodiamo tutto questo nella preghiera e nel silenzio, affinché possa portare frutto nei nostri passi quotidiani.